Uno skatevideo al festival di Cannes!

Ebbene si, Palma d’oro a Cannes per il film Skater Dater, ben 36 anni prima Dogtown and the Z-Boys di Stacy Peralta.
Questo accadeva nel 1965, agli albori dello skateboard, da poco le Hawaii si erano unite agli Stati Americani, gli US avevano cominciato a fare surf e quindi a fare anche skateboard poco dopo. Eppura la storia è quella che sente a volte nei forum: “un amico che skateava tanto bene si è messo con una ragazza e ora non skatea più”.
Con una storia così il regista è riuscito a vincere la Palma d’oro a Cannes, per giunta il film dura solo 18 minuti ed è senza dialogo, si affida alle sole immagine e alla musica per trasmettere il messaggio, potremmo anche considerarlo un video di skate. (il video completo è su GoogleVideo)

Insomma dopo 36 anni gli adolescenti sono sempre gli stessi? o le ragazze o il gruppo? Ma andate a imparare il coffin!

Passiamo alla televisione, conoscete Joost? Non è il nuovo schermo al plasma ma il nuovo modo di vedere la tele sul vostro PC (o sul vostro MAC). Qualità migliore di YouTube e simili, sia per la scelta che per l’immagine. Scaricatelo da qui Joost e poi date un occhiata alla mia selezione di video di skate e interviste varie, tra cui Duan Peters.

2017-11-16T23:19:46+00:00