I ragazzi della Ignocrew in questo periodo sono i talebani degli skatepark, sganciando legno bollente per la popolazione ignara!
Dopo il colpaccio del Trinity skatepark che porta Milano ad avere il primo skatepark coperto a tempo pieno in Italia ora sono a Roma per lavorare alla prima bowl al coperto… porca miseria, sono proprio bollenti ‘sti Igno!
Dai bollettini di Myspace pare che almeno le notti siano libere e nel fine settimana hanno skateato allo Strike.

Che succede nel frattempo a Roma?
Ci sarà un bel Carnival Party questo sabato ma bisogna avere l’invito (clicca lu linke!) suonano i Pulling Teeth, DJ de Milan.

Otra cosa: la presentazione del libro sui graffiti con tanto di patrocinio del comune e rappresentanze istituzionali. Quando si dice il culo! Se ti beccano per strada sono 350 euro di multa per ogni pezzo, ma se scrivi un libro sei al centro dell’attenzione 😉 Daje così Slim! e questo sarà Giovedì 15 in Piazza di Cinecittà 55, X Municipio. (là dove giace il progetto di una piccola bowl in piazza Zappalà e dove presto sorgerà -diciamo- la bowl coperta)

A proposito, ma mi avete aggiunto tra i vostri friends di Myspeis? Aggiungetemi subito, se no non siam amici, orsù!

P.S. Ci è giunta notizia di un contest spontaneo che si terrà al foro sabato 24 o domenica 25 della prossima settimana, a seconda del calendario calcistico. Che linee sapete organizzare al di fuori di un park ma con qualche struttura marmo-ferro-lignea? (grindbox, rail, curb) Rimanete in contatto per aggiornamenti! (Iscrivetevi alla newsletter)