Loading...
METODO2018-04-22T19:52:13+00:00

Cultura della sicurezza e Passione per lo sport

Dal 2003 facciamo conoscere il mondo dello skateboard  agli appassionati ed ai curiosi, dai 5 anni in su!

apre ad un mondo con una sua cultura, è un modo di essere che influenza il mondo già da cinquanta anni.

E' un passaporto

portare tutti gli aspiranti e i simpatizzanti dello skateboard a cominciare e con il piede giusto e la giusta attitudine.

La nostra missione

lo skateboard è alla portata di tutti, non ci sono limiti di età ed è uno sport a tutti gli effetti.

La nostra visione

il metodo si basa sulla nostra esperienza di skater per suscitare emozioni genuine ma con una formazione sportiva aggiornata

La sicurezza

I numeri dello skateboard

Il nostro è un grande sport, con milioni di skater in tutto il  mondo. Sicuramente la maggior parte nelle Americhe del Nord (Canada, US) e del Sud (Brasile, Argentina, Chile, etc) e una parte minore in Asia ed Europa.
Per quanto riguarda la sicurezza della pratica ci affidiamo alle statistiche statunitensi che dimostrano come gli incidenti siano legati soprattutto alle prime settimane di pratica e dopo un anno. (NEISS 2011 – dati riportati in Tabella )

Strano ma vero #1 fare skateboard non è uno sport estremo: Basket e Calcio hanno un maggiore tasso di traumatismi sportivi. (vedi tabella)  Il tasso di incidenti per 100.000 partecipanti  mostra lo Skateboard in fondo alla classifica, a pari merito con il pattinaggio.

E’  evidente infatti che dove le squadre si contendano un oggetto (la palla) lo scontro è parte integrante dello sport, mentre invece nello skateboard contano lo stile, la potenza e la velocità ma ognuno va per la sua run* senza intralci da parte degli altri concorrenti.

Strano ma vero #2  tanti giocattoli sono più pericolosi che Fare SPORT (vedi tabella)

Infatti nel periodo pre-adolescenziale (0-14 anni) qualsiasi sport, anche il basket, comporta meno incidenti rispetto all’attività con dei giocattoli. Possiamo dire che certamente fare sport, in quel periodo, sia meno pericoloso che starsene a casa a giocare.

Strano ma vero #3 lo skateboard sarà alle Olimpiadi del 2020!  Al contrario della popolare credenza che lo skateboard sia solo un passatempo aggregativo (cosa che non ci dispiace affatto) e ribelle (?) : dopo un periodo di studio il nostro sport è stato inserito nelle Olimpiadi insieme a Baseball, Karate, Surf e Arrampicata sportiva. Ne vedremo delle belle!

Attenzione a questi tre fattori, per fare skate in sicurezza:

  1. Primo fattore importante è la pavimentazione: difatti solo il 95% degli incidenti avviene in ambienti diversi dallo skatepark: strade, piazze etc. Mentre un’area dedicata allo skateboard ha una pavimentazione uniforme e priva di intralci.
  2. Secondo fattore, l’inesperienza: circa un terzo degli incidenti sono dovuti alle cadute degli skater che hanno cominciato da meno di una settimana.
  3. Infine l’uso di protezioni adatte, soprattutto per quanto riguarda il casco, e delle tecniche di caduta, riduce grandemente la severità dei traumi.

d031d-graficoincidentiper100k

Compila il form per prenotare la formula che hai scelto e per richiedere informazioni.

Inviando questi dati autorizzo al trattamento dei dati personali sopra indicati ai sensi del D. Lgs. n° 196/03 e successive modifiche e integrazioni. Le informazioni rilasciate verranno utilizzate per l'invio della richiesta. Per nessun motivo verranno cedute a terzi. Potrà essere richiesta la rettifica, l'aggiornamento e/o la cancellazione di tali dati scrivendo all'indirizzo e-mail info[at]skaterepublic.it
https://skaterepublic.net/wp-admin/admin.php?page=wpcf7&post=4&action=edit#TB_inline?width=900&height=500&inlineId=tag-generator-panel-recaptcha